per leggere la mail del server cliccare sull'icona grazie!

Top Panel
Sei qui: Home

Soddisfazione del C.S.R - Variante al PRG.

Scritto da  Pubblicato in Archivio Giovedì, 27 Marzo 2014 14:42

Piazza Armerina. La soddisfazione del CSR dopo l'approvazione in consiglio comunale del progetto per la costruzione del NUOVO CENTRO RIABILITATIVO.
Il Presidente Lo Trovato: “Grazie al sindaco e ai consiglieri comunali per il via libera ad un'opera da tanto tempo attesa dai disabili”.

“Desidero esprimere, a nome mio e dei nostri ragazzi disabili, un ringraziamento al sindaco di Piazza Armerina Filippo Miroddi e a tutti i consiglieri comunali per aver reso possibile l'approvazione del nostro progetto per la realizzazione di un nuovissimo centro riabilitativo che i nostri disabili aspettano da anni”. Lo afferma il presidente del Consorzio Siciliano di Riabilitazione, ing. Francesco Lo Trovato, all'indomani dell'approvazione da parte del Consiglio comunale di ieri sera (mercoledì 26 marzo) della variante al Prg che consentirà (in base all'articolo 10 della legge quadro sulla disabilità n.104 del '92) di costruire un Centro socio-riabilitativo per disabili nuovo, moderno e dotato di attrezzature all'avanguardia. La struttura verrà realizzata dal Csr a proprie spese in contrada Scarante.
“I consiglieri di Piazza Armerina e l'amministrazione comunale hanno dimostrato attenzione nei confronti dei bisogni dei disabili della zona e hanno valutato nel modo giusto le possibilità offerte dalla Legge quadro 104 in favore delle persone con disabilità – prosegue Lo Trovato – Con questa approvazione si è finalmente risolta una questione annosa, e voglio ancora una volta sottolineare come questo cambio di destinazione d'uso del terreno è un atto che andrà nell'esclusivo interesse dei disabili assistiti dal Csr e non di singole persone”.
“Ora finalmente potremo dedicarci alla realizzazione di una struttura nuovissima e moderna, con cui metteremo a disposizione degli assistiti circa 800 metri quadrati tra ambulatori, palestre, box per le attività di riabilitazione quali logopedia, fisiochinesiterapia e psicomotricità, spazi adeguati per medici, psicologi e assistenti sociali e ambienti per le attività riabilitative domiciliari – conclude il presidente del Csr – Una struttura attesa da tempo, che sostituirà gli attuali locali di Contrada Bellia e che rappresenterà un nuovo fiore all'occhiello per la città di Piazza Armerina”.
Piazza Armerina, 27 marzo 2014

Letto 6637 volte Ultima modifica il Mercoledì, 21 Maggio 2014 17:21
Devi effettuare il login per inviare commenti