per leggere la mail del server cliccare sull'icona grazie!

Top Panel
Sei qui: HomeServiziProgettiProgetto Pegaso

Progetto Pegaso

Scritto da  Pubblicato in Progetti Mercoledì, 24 Ottobre 2012 13:47

PROGETTO PEGASO


Attività ludica ricreativa per mezzo del cavallo in collaborazione con il C.S.R. e finanziata con le OFFERTE IN MEMORIA DEI DEFUNTI erogate da una cittadinanza sempre più sensibile alla problematica dei disabili.
L’attività equestre è un’occasione di fonti e stimoli diversi che evocano reazioni complesse di movimento, equilibrio coordinazione e forza finalizzata a stabilire un rapporto con l'animale che richiede la capacità sia di assecondare che d’impartire comandi: per mezzo del cavallo si cerca di perseguire obiettivi che coinvolgono ambiti motori affettivi comunicazionali, relazionali. L’accudire il cavallo partecipando alla pulizia e al nutrimento favorisce un atteggiamento di responsabilità ed un’esperienza di accadimento attivo che spesso è assente nella vita delle persone disabili.
Gli esercizi sul cavallo stimolano il controllo dell’equilibrio e l’organizzazione dello schema corporeo, la coscienza del proprio corpo e l’orientamento nello spazio.
L’acquisire gradualmente la capacità di dirigere il cavallo rispondendo alle sue sollecitazioni e imparando a comunicare le proprie intenzioni, prima con la mediazione dell’istruttore e poi sempre con maggiore autonomia, favorisce il controllo dell’emotività e l’esperienza di essere protagonista.
L’intervento sia riabilitativo che ludico-ricreativo mira a sviluppare “funzioni adattive” che aiutano il disabile a rispondere alle richieste dell’ambiente in modo da raggiungere un adattamento ed una maturità sociale tali da permettere un inserimento adeguato nel mondo. Il disabile dovrà imparare a sentire ed utilizzare il suo corpo come strumento di comunicazione con l’ambiente e come mezzo di espressione, di motivazioni, di bisogni e di emozioni.
FINALITA’ DELLA PRIMA FASE
Avvicinare i disabili al cavallo e al suo mondo nel rispetto dell’animale e della natura; Far sperimentare nuove forme di motricità;
Favorire l’elaborazione di un corretto schema corporeo;

Conoscere e comprendere regole e forme di convivenza;
Favorire l’integrazione sociale;

Letto 3030 volte Ultima modifica il Giovedì, 29 Novembre 2012 06:05
Altro in questa categoria: Progetti »